Seleziona una pagina

Tra gli aspetti che caratterizzano maggiormente l’aspetto di una casa vi è sicuramente la tecnica con la quale vengono decorate le pareti. Di sicuro saprai che esistono svariati stili; dalla classica tinteggiatura, alle soluzioni più elaborate. Tra queste ultime possiamo annoverare certamente quella dello stucco veneziano Milano.

Da molti considerata come una tecnica pittorica molto complessa e dai risultati pregevoli, per ottenerne il massimo deve essere eseguita da un professionista. Anzi, la scelta della persona a cui affidarsi è particolarmente importante perchè il risultato finale dipende moltissimo dalle sue capacità sia tecniche che artistiche. Si tratta infatti di una procedura piuttosto elaborata che si adatta perfettamente agli ambienti che necessitano di uno stile elegante e lussuoso.

Conosciuta da più di 5000 anni e usata a Venezia per proteggere le case dall’umidità, consiste nell’applicare una resina composta da una mistura di calce, polvere finissima di marmo, grassello di calce e acqua. Conosciuta per questo motivo come calce rasata o stucco di calce o grassello di calce, permette di ottenere risultati diversi a seconda del modo in cui viene applicata.

Per raggiungere un effetto ancora più lucido il professionista dovrà applicare almeno tre strati di stucco sovrapponendoli con particolare maestria. Con l’utilizzo di una spatola (molto adatta è la spatola stuhhi), lo stucco viene schiacciato sulla parete e maggiore è la pressione tanto più sarà l’effetto lucido. Si può chiedere anche di ottenere un effetto in rilievo, ma questo richiede una maestria maggiore da parte di chi esegue il lavoro.

Se si desidera invece un effetto luminoso sarà necessario lucidare a secco lo stucco una volta applicato usando della cera d’api e alla fine un panno di lana. Sarà come avere una parete luccicante come una lastra di marmo con i colori che desideri.

I vantaggi di questa tecnica sono dunque innumerevoli e non si limitano alla maggiore durata se confrontata alle tinture tradizionali, ma dona naturalmente un senso di eleganza agli ambiente e, cosa non trascurabile, li protegge dalla muffa.

Proprio per quest’ultimo aspetto è sempre più spesso utilizzata per rivestire le pareti dei bagni in sostituzione delle piastrelle. L’unica accortezza che merita una parete trattata con lo stucco veneziano Milano è che almeno ogni due anni deve essere lavata con dei prodotti specifici che si trovano facilmente in commercio e non richiedono nessuna preparazione specifica. Invece per mantenerne la lucentezza basterà passare ogni tanto la cera con il panno di lana.

Si tratta quindi di una soluzione di pregio ma che presenta un rapporto qualità prezzo decisamente interessante. Se la tua è una casa di classe questa tecnica non può assolutamente mancare.

Richiedi un preventivo

Chiama Ora

349/3442676

shares