Seleziona una pagina

Lo stucco veneziano ha una grande profondità, una trasparenza unica e una superficie liscia come l’olio: basta semplicemente passare la mano sulla stessa per accorgersi quanto sia… piatta. Non c’è alcun mistero sul motivo per cui lo stucco veneziano è stato amato per diversi secoli e l’idea di coprirlo con della pittura sembra, a dir poco, un’idea folle.

Coprire lo stucco veneziano, in effetti, sembra una pazzia. Bisogna comunque specificare che lo stucco veneziano fai-da-te non è altrettanto liscio e ricco di colori, anche se molti kit includono lo stucco colorato e cera, che fa risaltare i colori. Non è difficile dipingere lo stucco veneziano, ma ci vuole un po di lavoro di preparazione.

La copertura di un stucco veneziano deve essere eseguita da un professionista per evitare di danneggiare i muri. E servono anche diversi materiali e strumenti specifici, poiché non tutte le pitture sono in grado di coprire quell’opera d’arte che è lo stucco veneziano. Vediamo, quindi, come procedere e andiamo per passi.

Pitturare sopra stucco veneziano passo 1

Innanzitutto devi spruzzare circa 1/4 tazza di acqua minerale su di un panno pulito privo di lanugine. Strofina il panno inumidito contro il muro. Lascia asciugare la macchia e controlla se la cera è stata rimossa. Se non ha funzionato la prima volta, continua fino a quando il muro non è stato completamente pulito dalla pittura precedente. Non devi spaventarti se vedrai il tuo muro preferito avere un aspetto completamente differente: è normale dopo il primo passo.

Pitturare sopra stucco veneziano passo 2

Ora devi attaccare della carta abrasiva a grana 80 alla levigatrice palmare e passare leggermente sui muri se gli spiriti minerali non rimuovono la cera. Inoltre bisognerebbe pulire la polvere con un panno umido (magari liscio e non ruvido). A questo punto dovresti aver rimosso tutto il materiale non utile dal muro e puoi passare alla fase successiva.

Pitturare sopra stucco veneziano passo 3

Passare alla carta vetrata a grana 120 sulle pareti che devi pittare. Fatto questo pulisci le pareti con un panno pulito. Per farti capire: non ci deve restare proprio nulla che possa in qualche modo compromettere il successivo lavoro con la pittura.

Pitturare sopra stucco veneziano passaggio 4

Quindi metti il ​​nastro del pittore su qualsiasi rivestimento, prese elettriche o piastre per interruttori su cui non vuoi dipingere, e metti dei panni sul pavimento. In questo modo non rischi di pittare anche quelle parti dell’abitazione che dovresti conservare pulite da ogni residuo di pittura.

Pitturare sopra stucco veneziano passaggio 5

Versa pochi pollici di primer alchidico o al quarzo nel vassoio della vernice. Usa il pennello del bordo per aggirare il nastro che hai prima apposto e un rullo a manico lungo per fare il resto delle pareti. Applicare il primer in un sottile strato uniforme. Lascia asciugare secondo le istruzioni del produttore. Queste potrebbero cambiare e conta che il tempo di asciugatura necessario varia da produttore a produttore. Motivo per cui non devi correre, ma informarti bene su ciò che bisogna fare e ciò che, invece, è meglio evitare di fare.

Stucco veneziano passaggio 6

Riempi un vassoio di pittura circa a metà contenitore con vernice di lattice. Usa una spazzola per bordi pulita per aggirare il nastro che hai prima apposto sui posti che non vuoi dipingere. Dipingi il resto delle pareti con un rullo pulito a manico lungo. Lascia che la vernice al lattice si asciughi secondo le raccomandazioni del produttore, in quanto iniziare i lavori troppo presto potrebbe portare a svariati problemi.

Stucco veneziano passaggio 7

Ora devi rimuovere il nastro del pittore mentre la vernice è ancora umida per evitare di rimuovere la vernice secca. Utilizzare il pennello per bordi per effettuare piccole riparazioni se necessario. Devi prestare una grande attenzione alle stesse, poiché i vari difetti della pittura che hai eseguito precedentemente non sempre sono facilmente visibili e i dettagli, come ben sappiamo, fanno la differenza.

Stucco veneziano passaggio 8

Infine applica una seconda mano se pensi che la stanza ne abbia bisogno. Lasciare asciugare la vernice durante la notte. Questo punto è facoltativo ed è valido solo se vuoi davvero aggiungere un secondo strato alla parete.

Richiedi un preventivo

Chiama Ora

349/3442676

shares